HomeLavoro e previdenza

Lavoro e previdenza

Legge n. 297/82 - Trattamento di fine rapporto - Indice ISTAT relativo al mese di giugno 2019

L'indice dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai ed impiegati rilevato dall'ISTAT per il mese di giugno 2019 è risultato pari a 102,7 (base 2015 = 100).
 
Il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto è pertanto pari a 1,01190744
 
Tale coefficiente è  il risultato del seguente calcolo: 6/12 x 1,5 (tasso fisso) = 0,75
 
75% di 0,58765916 [indice giugno su indice dicembre 2018 x 100 - 100] = 0,440744
 
TOTALE =  1,190744  
 
Si ricorda che in base al 5° comma dell'articolo 2120 Cod. Civ., agli effetti della rivalutazione le frazioni di mese uguali o superiori ai 15 giorni si computano come mese intero. Pertanto il citato coefficiente si applica ai rapporti di lavoro risolti tra il 15 giugno 2019 ed il 14 luglio 2019.
 
Si allega un prospetto riepilogativo dei coefficienti di rivalutazione e dei relativi procedimenti di calcolo.
 

Trattamento di fine rapporto - Indice ISTAT relativo al mese di maggio 2019

L'indice dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai ed impiegati rilevato dall'ISTAT per il mese  di maggio 2019 è risultato pari a 102,7 (base 2015 = 100).

Il  coefficiente  di rivalutazione del trattamento di fine rapporto è pertanto pari a 1,01065744. 
 
Tale coefficiente è  il risultato del seguente calcolo:
 
5/12  x 1,5  (tasso fisso) =  0,625
 
75% di 0,58765916 [indice maggio su indice dicembre 2018 x 100 - 100] =  1,065744
 
TOTALE =  1,065744  
 
Si ricorda  che in base al 5° comma  dell'articolo 2120 Cod. Civ., agli effetti della rivalutazione le frazioni di  mese uguali  o superiori ai 15 giorni si computano come mese intero. Pertanto il citato coefficiente si applica ai rapporti di lavoro risolti tra il 15 maggio 2019 ed il 14 giugno 2019.
 
Si allega un prospetto riepilogativo dei coefficienti di rivalutazione e dei relativi procedimenti di calcolo.
 
1 allegato

alltfrmaggio2019

Nuovi minimi di paga base e di stipendio: tabelle in vigore dal 1° luglio 2019

Con riferimento a quanto stabilito con l'accordo 18 luglio 2018, si unisce la tabella relativa ai minimi di paga base oraria per gli operai e di stipendio mensile per gli impiegati, da applicare dal 1° luglio 2019.

Si uniscono, inoltre, i minimi di retribuzione per gli addetti a lavori di semplice attesa o custodia e per gli apprendisti.

1 allegato

Tabelle minimi 01/07/2019

Trattamento di fine rapporto - Indice ISTAT relativo al mese di aprile 2019

L'indice dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai ed impiegati rilevato dall'ISTAT per il mese di aprile 2019 è risultato pari a 102,6 (base 2015 = 100).
 
Il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto è pertanto pari a  1,00867287
 
Tale coefficiente è  il risultato del seguente calcolo:
 
4/12 x 1,5 (tasso fisso) = 0,5
 
75% di 0,48971596 [indice aprile su indice dicembre 2018 x 100 - 100] =   0,867287
 
TOTALE =  0,867287
 
Si ricorda che in base al 5° comma dell'articolo 2120 Cod. Civ., agli effetti della rivalutazione le frazioni di mese uguali o superiori ai 15 giorni si computano come mese intero. Pertanto il citato coefficiente si applica ai rapporti di lavoro risolti tra il 15 aprile 2019 ed il 14 maggio 2019.
 
Si allega un prospetto riepilogativo dei coefficienti di rivalutazione e dei relativi procedimenti di calcolo.
 
1 allegato

alltfraprile2019

Dossier sul contratto di apprendistato in edilizia

Si informa che è stato predisposto dall'ANCE un dossier per le imprese edili in materia di apprendistato.
 
Il dossier, disponibile in allegato, contiene:
  • una nota di sintesi delle disposizioni contenute nell’articolo contrattuale;
  • l’elencazione, condivisa anche con le Organizzazioni Sindacali, delle “lavorazioni artistiche relative ai profili professionali contrattuali che integrano la figura dell’artigiano”, per le quali è possibile stipulare contratti di apprendistato professionalizzante della durata di 48 mesi (All.1);
  • il piano formativo individuale (PFI) redatto e trasmesso, con circolare n. 8/19, lo scorso 30 maggio dal Formedil (All.2);
  • le tabelle retributive nazionali mensili per operai e impiegati (All.3);
  • la normativa di riferimento (D.Lgs n. 81/2015 – artt. da 41 a 47, D.M. 12 ottobre 2015 e art. 92 del Ccnl).
Tale dossier sarà predisposto, a breve, in modalità opuscolo, per una maggiore facilità di consultazione.
 
 

Altri articoli...

\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n
ance-nazionale
 
logo cassa edile LOGO ESIEA
CREDITS