HomeUrbanistica territorio e ambiente

Urbanistica territorio e ambiente

Legge Regionale 10/2014 - Rischi amianto

Nell'area riservata è pubblicata la circolare n. 49 relativa alla pubblicazione  della Legge Regionale 29 aprile 2014 n. 10 "Norme per la tutela della salute e del territorio dai rischi derivanti dall'amianto"

Applicazione in Sicilia del Decreto del Fare Trasmissione nota all'Assessorato territorio e Ambiente

Si informano le Aziende in indirizzo che l’Ance Sicilia è intervenuta presso l'Assessorato Territorio e Ambiente, con nota che si allega, sulla tematica riguardante l'applicazione in Sicilia delle norme di semplificazione in materia di demolizione e ricostruzione senza vincolo della sagoma e proroga dei titoli abilitativi e delle convenzioni

\r\n

Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura della circolare pubblicata nell'area riservata

Pubblicata la norma UNI sulla posa in opera dei pavimenti galleggianti per l'isolamento acustico.

\r\n
E’ stata pubblicata la norma UNI 11516:2013, recante “Indicazioni di posa in opera dei pavimenti galleggianti per l’isolamento acustico”.
\r\n
 
\r\n
Il pavimento galleggiante è una delle possibili soluzioni tecnologiche utilizzate per limitare il disturbo dai rumori da calpestio. Tale sistema consiste nell’inserire all’interno della stratigrafia della partizione orizzontale un materiale resiliente di desolidarizzazione in grado di limitare la trasmissione di vibrazioni e rumori.
\r\n
 
\r\n
Per conseguire in opera prestazioni corrispondenti a quelle progettate occorre posare correttamente l’intero sistema costruttivo. Gli elementi coinvolti in tale sistema sono:
\r\n
 
\r\n
-       struttura orizzontale o strato di livellamento a supporto del materiale resiliente;
\r\n
-       strato di materiale resiliente;
\r\n
-       banda di isolamento perimetrale o risvolto dello strato di materiale resiliente;
\r\n
-       eventuale barriera al vapore;
\r\n
-       eventuali reti di distribuzione, terminali e scarichi;
\r\n
-       eventuali strati isolanti termici;
\r\n
-       massetto di ripartizione del carico o del calore nei sistemi radianti;
\r\n
-       strato di finitura superficiale (pavimentazione);
\r\n
-       accessori di finitura verticale.
\r\n
 
\r\n
La norma specifica le modalità di realizzazione dei pavimenti galleggianti tanto nel caso in cui il supporto dello strato di materiale resiliente sia il sottofondo, quanto nel caso in cui il supporto sia costituito dal solaio portante. Essa si applica ai pavimenti galleggianti che utilizzano:
\r\n
 
\r\n
-       materiali resilienti forniti in rotoli o in pannelli;
\r\n
-       massetti cementizi o a base di leganti speciali;
\r\n
-       massetti a base di solfato di calcio (anidrite) o magnesite.
\r\n
 
\r\n
La norma non si applica a:
\r\n
 
\r\n
-       i rivestimenti di pavimentazione con caratteristiche elastiche (quali il linoleum);
\r\n
-       i sottofondi realizzati a secco;
\r\n
-       i pavimenti sopraelevati, per i quali si rimanda alla UNI EN 12825.
\r\n
 
\r\n
La norma è acquistabile sul sito dell’UNI al seguente indirizzo:
\r\n\r\n
\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n
ance-nazionale
 
logo cassa edile LOGO ESIEA
CREDITS